Stampa

ARAN: le risorse dell'art. 208 CdS devono essere devolute al Fondo Perseo Sirio

Scritto da Dino Pusceddu on .

L'ARAN, con un parere in risposta al Comune di Brescia, prova a far chiarezza sulla destinazione dei proventi dell'art. 208 del Codice della Strada destinati alla previdenza complementare della Polizia Locale dopo a seguito della disposizione contenuta dall'art. 56 quater del CCNL 21.5.2018. 

Nella nota inviata al Comune di Brescia l'Agenzia dichiara che "a decorrere dal giorno successivo alla data di sottoscrizione del CCNL, l'art. 56 quater ha individuato il Fondo Perseo - Sirio, quale unico fondo destinatario delle risorse derivanti dai proventi delle sanzioni amministrative". Questo significa che, anche per la lettura congiunta del Fondo e ANCI, anche i dipendenti che avessero in passato aderito ad altre forme di previdenza non hanno l'obbligo di trasferire quanto maturato sul fondo di categoria ma i successivi versamenti non potranno che transitare per il Fondo Perseo - Sirio. 

La stessa nota prevede che l'adesione può avvenire anche tramite i soli contributi dell'amministrazione senza che la stessa comporti il conferimento del TFR o la trasformazione, come avviene per i dipendenti aderenti volontariamente al fondo, della propria liquidazione nel sistema di calcolo del TFR. 

Per maggiori informazioni potete consultare il sito del Fondo nella pagina dedicata alla Polizia Locale e le note dell'ARAN