Assicuriamo il tuo lavoro: la polizza gratuita per gli iscritti CGIL

Scritto da Dino Pusceddu on .

La FP CGIL Bergamo, ha stipulato una convenzione con il Lloyd's di Londra per nuovi prodotti assicurativi riservati ai propri iscritti. Si tratta di una assicurazione collettiva gratuita per gli iscritti non dirigenti della Pubblica Amministrazione. 

Senza alcuna spesa oltre al costo della tessera (non è necessario pagare nulla né inviare alcun modulo) gli iscritti FP CGIL sono coperti per: 

  • Perdite patrimoniali cagionate alla Pubblica Amministrazione e/o all'Erario in conseguenza di azioni, omissioni, ritardi, commessi nell'esercizio delle proprie funzioni, nonché in conseguenza dell'attività di gestione di valori e beni appartenenti alla Pubblica Amministrazione in qualità (giuridica o di fatto) di agente contabile e/o consegnatario, qualora responsabile ai sensi di Legge e per effetto di decisioni della Corte dei Conti.
  • Azione di rivalsa esperita dalla Pubblica Amministrazione che abbia autonomamente risarcito il terzo delle perdite Patrimoniali involontariamente cagionate dall'assicurato stesso, da solo o in concorso con altri.

E' compresa nell'assicurazione anche la copertura tutela legale che, quando non prevista, rischia di essere più costosa del provvedimento. 

 

La convenzione sottoscritta con i Lloyd's, prevede che i lavoratori pubblici iscritti al sindacato della Funzione Pubblica Cgil, abbiano la copertura dei rischi amministrativi patrimoniali, compresa nella quota di iscrizione al sindacato, quindi senza ulteriori costi.
L'assicurazione, - Polizza n. 10493763O con effetto dal 15/06/2017 - per la responsabilità amministrativa patrimoniale, prevede la definizione di specifiche retroattività, ultrattività e massimali. In ogni situazione, è prevista la tutela legale di base gratuita e non è prevista alcuna franchigia.

Cosa copre l'assicurazione

  • Perdite patrimoniali cagionate alla Pubblica Amministrazione e/o all'Erario in conseguenza di azioni, omissioni, ritardi, commessi nell'esercizio delle proprie funzioni, nonché in conseguenza dell'attività di gestione di valori e beni appartenenti alla Pubblica Amministrazione in qualità (giuridica o di fatto) di agente contabile e/o consegnatario, qualora responsabile ai sensi di Legge e per effetto di decisioni della Corte dei Conti.
  • Azione di rivalsa esperita dalla Pubblica Amministrazione che abbia autonomamente risarcito il terzo delle perdite Patrimoniali involontariamente cagionate dall'assicurato stesso, da solo o in concorso con altri.

La garanzia è operante per gli atti ricevuti dall'assicurato per la prima volta successivamente alla data di adesione alla polizza e relativi a fatti non anteriori al periodo di retroattività previsto, con esclusione dei fatti noti.

Chi assicura:

Addetto Servizio Prevenzione e Protezione Aziendale - Agente contabile (no revisore, sindaco) - Agente di Polizia Locale - Assistente o Agente Polizia Penitenziaria - Assistente sociale - Autista - Avvocato - Capo squadra, Capo reparto Ispettore Vigili del Fuoco - Centralinista - Collaboratore tecnico professionale e Collaboratore Tecnico Professionale Esperto ARPA - Commesso - Docente e personale educativo FF.LL. - Funzionari Area III (avvocati, medici, ingegneri, statistici, ecc.) - Funzionario Amministrativo - Funzionario Legale - Funzionario Polizia Locale - Funzionario Tecnico - Guardia, Ispettore o Funzionario doganale - Impiegato Amministrativo - Impiegato Tecnico - Impiegato, Funzionario e P.O ufficio stampa e comunicazione - Ispettore del lavoro - Ispettori di vigilanza INPS e INAIL - Ispettori o Sovrintendenti Polizia Penitenziaria - Messo Comunale - Operatore igiene ambientale - Operatore tecnico, Operaio e Operaio Qualificato - Operatore tecnico, Operaio e Operaio qualificato coordinatore - Operatore tecnico e Operaio specializzato - P.O. Amministrativa - P.O. Informatica - P.O. Polizia locale - P.O. Professionale - P.O. Tecnica - Personale educativo e socio educativo (educatori non sanitari e animatori, con varie denominazioni locali) dei servizi educativi e socio educativi - Quadro amministrativo - Quadro legale - Quadro polizia locale - Quadro tecnico - Responsabile della conservazione dei dati - Responsabile servizio di prevenzione e protezione aziendale - Ricercatore I.R.C.C.S o I.Z.S. o Aziende sanitarie, diverso da professioni sanitarie - Vigile del fuoco e Vigile del fuoco esperto o coordinatore.   

Personalizzazione Polizza

Ogni assicurato può personalizzare la polizza collettiva gratuita (ad esempio aumentando il massimale di copertura)  a tariffe ridotte fino al 30% rispetto a quelle standard. Occorre collegarsi alla piattaforma web dell'assicuratore http://www.emissionefpcgil.iusrl.it/ che è la modalità di accesso predefinita a tutti i prodotti convenzionati. 
Dopo avere completato la registrazione gratuita, sarà possibile accedere a tutte le informazioni, calcolare un preventivo e aderire a uno o più prodotti assicurativi

L’assicurazione è attivabile non appena l’Assicurato viene a conoscenza:

  • dell'azione di responsabilità amministrativa promossa dal pubblico ministero presso la Corte dei Conti per Colpa Grave contro l’Assicurato in relazione alle responsabilità previste dall’oggetto di questa assicurazione – Invito a dedurre da parte della Corte dei Conti
  • della comunicazione con la quale l’Azienda o la Società di Assicurazione dell’Azienda mette in mora l’Assicurato per danni o perdite cagionati da fatto gravemente colposo con sentenza definitiva della Corte dei Conti – formale messa in mora da parte dell’Azienda di appartenenza e/o dell’Assicuratore dell’Azienda di appartenenza per responsabilità per colpa grave.

 LA NOSTRA ASSICURAZIONE COLLETTIVA GRATUITA 

  • Mette al riparo l’assicurato dal pagamento per perdite patrimoniali della Pubblica Amministrazione per effetto di decisioni della Corte dei Conti.
  • Mette al riparo l’assicurato dall’Azione di rivalsa della Pubblica Amministrazione che autonomamente risarcisce terzi per perdite patrimoniali involontariamente cagionate.
  • Garantisce il supporto legale nell’iter processuale promosso dalla Corte dei Conti per una quota pari 25.000 euro. 
  • Non ha la necessità di alcun pagamento oltre quello della tessera. 
  • Non deve essere attivata. Pensiamo a tutti noi!